Si sono svolte oggi, nella nuova sede operativa Fasdapi di Bologna, le assemblee di Fasdapi e PmiWelfareManager che hanno approvato i rispetti bilanci di esercizio. Per entrambi gli enti bilaterali si è trattato di chiusure decisamente positive. Gli ottimi risultati raggiunti lo scorso anno potranno rappresentare quindi il volano per programmare al meglio lo sviluppo delle prossime attività che si concentreranno ancora di più sulle attività di welfare attivo e di assistenza e tutela ai manager. La scelta di svolgere le assemblee a Bologna è stata dettata dall’importanza che rappresentano i territori e, in particolare, un quadrante così importante come quello emiliano, in un quadro di profondo cambiamento che si sta registrando nel rapporto Impresa-Managerialità. Fasdapi e PmiWelfareManager sono già al lavoro anche per programmare il proprio consolidamento e per sviluppare iniziative progettuali e specifiche. Alle assemblee erano presenti, tra gli altri, il presidente di Fasdapi, Delio Dalola, il presidente di PmiWelfareManager, Giuseppe Califano, i direttori di Fasdapi e Federmanager, Armando Occhipinti e Mario Cardoni, mentre a rappresentare Confapi su delega del presidente c’era Angelo Favaron dell'ufficio legale. Nel pomeriggio i vertici di Fasdapi e PmiWelfareManager hanno partecipato a un incontro conviviale organizzato da Federmanager.

Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e offrire servizi in linea con le preferenze dell'utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei Cookie.
Per saperne di più, o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, si prega di prendere visione della pagina Cookie Policy