Grande successo di presenze per l’evento “CCNL Confapi/Federmanager - Nuovi inquadramenti contrattuali, tutele previdenziali e assicurative degli Enti bilaterali" ospitato ieri dall’Api Torino. L’appuntamento, svoltosi sotto l'egida della Confapi e di Federmanager, rientra nel programma promozionale promosso dal nuovo Fondo PMI Welfare Manager per diffondere i nuovi strumenti della bilateralità manageriale nelle PMI, offerti dai Fondi istituiti contrattualmente.

Il seminario ha visto una nutrita presenza dei consulenti del Lavoro di Torino, oltre a imprenditori, dirigenti, capi del personale di aziende, a cui sono state illustrate tutte le novità del contratto per i manager PMI, sottoscritto tenendo conto delle mutate condizioni del mercato del lavoro e per meglio affrontare le dinamiche e le competitività che emergeranno con Industria 4.0.

In rappresentanza dei tre fondi Previndapi, Fasdapi e PMI Welfare Manager, hanno partecipato il Presidente, Delio Dalola, e il Direttore, Armando Occhipinti, per presentare i servizi offerti dalla bilateralità manageriale nelle PMI, alla luce del nuovo contratto di lavoro recentemente firmato da Confapi e Federmanager.

Delio Dalola, Presidente Fasdapi e Vice Presidente PMI Welfare Manager, ha introdotto in nuovi istituti contrattuali inseriti dal contratto. “Questo rinnovato contratto per i Manager PMI rappresenta un efficace sistema di relazioni industriali e di consolidati rapporti tra Confapi e Federmanager –ha dichiara Delio Dalola – che ha tenuto conto della perdurante crisi, ma soprattutto della necessità di individuare percorsi che possano favorire l'inserimento di professionalità manageriali all'interno delle PMI, chiamata alla sfida della globalizzazione e agli obbiettivi di Industria 4.0”.

Armando Occhipinti, Direttore Fasdapi, Previndapi e PMI Welfare Manager, ha illustrato ai presenti i servizi offerti dai fondi bilaterali per dirigenti delle PMI e più in particolare, del nuovo Ente Bilaterale PMI Welfare Manager nato lo scorso febbraio per sostenere con un reddito aggiuntivo i Dirigenti involontariamente disoccupati e per favorire il ricollocamento, così come predisposto dal nuovo CCNL Confapi/Federmanager.

Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e offrire servizi in linea con le preferenze dell'utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei Cookie.
Per saperne di più, o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, si prega di prendere visione della pagina Cookie Policy