Confapi e Cgil, Cisl e Uil, per supportare aziende e lavoratori di fronte all’emergenza Coronavirus, hanno concordato un ampliamento delle prestazioni del loro ente bilaterale Enfea, che ormai da tempo svolge un ruolo fondamentale nel campo del welfare offrendo una vasta gamma di prestazioni (sostegno al reddito e alla famiglia, formazione , prevenzione e coperture sanitarie).

L’accordo prevede un finanziamento a fondo perduto pari al 50% alle aziende che hanno acquistato prodotti e presidi per garantire la massima sicurezza nei luoghi di lavoro. L'intesa inoltre consente di finanziare l’estensione dei permessi retribuiti e, in caso di periodi di aspettativa, permette di usufruire di ulteriori sostegni proporzionati alla durata dell’assenza da lavoro.

Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e offrire servizi in linea con le preferenze dell'utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei Cookie.
Per saperne di più, o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, si prega di prendere visione della pagina Cookie Policy