Un grande investimento per le aziende e i lavoratori
Roma, 10 luglio 2021 - Le organizzazioni datoriali - Agci Servizi, Anip Confindustria, Confcooperative Lavoro e Servizi, Legacoop Produzione e Servizi, Unionservizi Confapi, con soddisfazione, comunicano che in data 9 luglio 2021, è stata sottoscritta l’ipotesi di accordo volta al rinnovo del CCNL Multiservizi. Nei prossimi giorni, detta ipotesi verrà sottoposta ai formali passaggi interni da parte del Sindacato e, in caso di esito positivo, diverrà definitiva.
Un accordo storico, un atto di responsabilità verso le imprese, i lavoratori ed il Paese. L’intesa raggiunta tra sindacati e parti datoriali sul contratto nazionale multiservizi attesa da otto anni rappresenta un importante investimento da parte delle aziende che vogliono rendere più moderno e ordinato il settore. Un segnale della volontà di contribuire alla ripartenza del Paese da parte delle aziende il cui operato non è da considerarsi accessorio, ma fondamentale per cura e la tutela di tutti, per l’economia e il lavoro.
Un accordo che individua soprattutto un nuovo percorso nelle relazioni industriali del settore volto a risolvere, definire e rappresentare le principali questioni soprattutto nella interlocuzione pubblica con la governance del Paese.
 

Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e offrire servizi in linea con le preferenze dell'utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei Cookie.
Per saperne di più, o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, si prega di prendere visione della pagina Cookie Policy