OTTO CONSIGLIERI CDA

Sostenibilità economica e finanziaria, migliore assistenza e nuovi investimenti a favore degli agenti e dei rappresentanti di commercio. Questi i punti qualificanti del programma della grande coalizione che ha conseguito la maggioranza nel Consiglio di Amministrazione della Fondazione Enasarco. La coalizione composta da Confindustria, Confcommercio, Confcooperative e Confapi, in rappresentanza delle case mandanti e le organizzazioni sindacali degli agenti di commercio di Cgil, Císl, Uil, Ugl, Fnaarc e Usarci potrà contare, infatti, su 8 consiglieri nel Cda della Fondazione.
 

Questo sito utilizza Cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e offrire servizi in linea con le preferenze dell'utente. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all’uso dei Cookie.
Per saperne di più, o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, si prega di prendere visione della pagina Cookie Policy